• Twitter
  • Facebook

Bassano Bresciano

L'osservatorio

L'Osservatorio Astronomico di Bassano Bresciano nasce ufficialmente nel 1983 con la pubblicazione delle prime misure astrometriche sulle Minor Planet Circulars. I suoi telescopi e la struttura che li ospita sono stati completamente autoprogettati e autocostruiti.

Lo strumento principale è un telescopio Schmidt con specchio del diametro di 400 mm e lastra correttrice di 320 mm con rapporto F/3 attualmente impiegato per la determinazione delle curve di luce dei pianeti minori e nel follow-up degli afterglow delle sorgenti di raggi gamma. Lo strumento secondario è un telescopio Newton da 250mm F/5 impiegato nella ricerca di supernovae. Entrambi i telescopi sono automatizzati in modo da poter eseguire le osservazioni senza la presenza di un operatore per tutta la durata della notte e remotizzati in quanto vengono comandati a distanza via Internet.

Il sito

L' osservatorio è situato nel centro della Pianura Padana a 63 m. s.l.m. in una zona tutelata dalla L.R. 27 marzo 2000 n. 17 della regione Lombardia in materia di "Norme per la prevenzione dell'inquinamento luminoso". Durante le notti limpide è possibile raggiungere con i telescopi la magnitudine 19,5.